Author Archive

WEBINARIO 30 NOVEMBRE: INVECCHIAMENTO CEREBRALE

Descrizione del Webinario Dal sito del Ministero della Salute: “Le stime più recenti a livello internazionale indicano che nel mondo vi sono circa 35,6 milioni di persone affette da demenza, con 7,7 milioni di nuovi casi ogni anno e un nuovo caso di demenza diagnosticato ogni 4 secondi. Il numero di persone con demenza, e

WEBINARIO 16 NOVEMBRE: DIABETE, APPROCCIO FITO-ORTOMOLECOLARE

DESCRIZIONE DEL WEBINARIO Il diabete è una delle malattie endocrine più diffuse nei paesi industrializzati: è una patologia caratterizzata da iperglicemia, quindi dall’aumento degli zuccheri presenti nel sangue; è causata da una ridotta secrezione insulinica da parte del pancreas, cui spesso si associa un’aumentata resistenza dei tessuti periferici all’azione dell’insulina stessa. Il diabete necessita di

WEBINARIO 19 OTTOBRE 2017: MENOPAUSA

Descrizione: Tra le tematiche relative all’invecchiamento umano risulta di grande interesse prendere in considerazione le complicazioni relative alla menopausa. Le donne di oggi sono molto attive socialmente e fisicamente, lavorano a lungo e spesso continuano anche a occuparsi delle responsabilità familiari. La menopausa, essendo il momento in cui si manifesta la perdita di fertilità con relativa interruzione

WEBINARIO 28 SETTEMBRE 2017: SPASMOFILIA

DESCRIZIONE DEL WEBINARIO  La spasmofilia è una sindrome spesso sotto-diagnosticata. Non a caso viene chiamata anche “la malattia invisibile” perché spesso lo stesso soggetto spasmofilico non si rende conto di esserne affetto. La spasmofilia risulta poco familiare anche a molti medici “di routine”. Considerato il fatto che spesso non è particolarmente invalidante l’occhio della scienza non si

SEMINARIO CRONOBIOLOGIA – ROMA 21 OTTOBRE 2017

Descrizione del Seminario Sin dalla loro apparizione, tutti i primi esseri viventi unicellulari terrestri sono stati esposti ai ritmi del giorno e della notte e delle stagioni. Queste cellule come hanno integrato questi ritmi e perché? Con il tempo queste cellule si sono associate per creare una moltitudine di specie viventi i cui ritmi biologici

MICOTERAPIA: l’importanza della qualità dei funghi medicinali

Abbiamo parlato, nel precedente articolo sul Blog di Nutrizione Ortomolecolare, di cosa sia la Micoterapia e abbiamo curiosato sulla loro storia, dai tempi antichi fino ad oggi. I funghi medicinali stanno conquistando una grande importanza nel mercato degli integratori. Moltissime aziende stanno inserendo prodotti che contengono Reishi, Cordyceps, Hericium, e il pubblico finale, oltre che

Tè verde: la storia, le varietà, la composizione (terza ed ultima parte)

                      LE PROPRIETÀ DEL TÈ VERDE Cardiovascolari Studi realizzati nel Cedars-Sinai Medical Center dimostrano che il tè verde blocca la formazione di placche nelle arterie (arteriosclerosi). La EGCG e la teaflavina digallato evitano o ritardano l’ossidazione dei tocoferoli contenuti nelle LDL, inibendone così l’ossidazione. I flavonoidi contenuti

Tè verde: la storia, le varietà, la composizione (seconda parte)

COMPONENTI DI INTERESSE I componenti attivi nel tè verde sono una famiglia di polifenoli e flavonoidi che hanno un’imponente attività antiossidante. I tannini, grandi catene molecolari di polifenoli, formano la maggior parte dei composti attivi nel tè verde, e con le Catechine, arrivano quasi al 90% di questi. 10) Il tè verde contiene sali di

WEBINARIO 06 LUGLIO 2017: ANDROPAUSA

L’andropausa è la conseguenza naturale dell’invecchiamento ormonale maschile e risulta associata a una serie di complicazioni tra cui disfunzione erettile, iperplasia prostatica, depressione, perdita di massa muscolare, accumulo di grasso, infiammazione cronica e debolezza immunitaria. Lo scopo di questa videoconferenza è quello di discutere i punti principali dell’andropausa e di stabilire protocolli terapeutici di medicina

WEBINARIO 22 GIUGNO 2017: IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA

Descrizione del Webinario L’Iperplasia Prostatica Benigna (IPB) rappresenta un aumento di volume della ghiandola prostatica nella sua porzione centrale a contatto con l’uretra prostatica, o nelle ghiandole periuretrali e nella zona di transizione. Inizialmente (intorno ai 35 anni circa) si formano dei piccoli noduli che vanno incontro a un progressivo aumento sia di volume che